Panettone avanzato? Facciamone un budino!

Una Milano da leggere per riscoprire il fascino degli antichi quartieri
12 Gennaio 2021

Panettone avanzato? Facciamone un budino!

In dispensa o in cucina c’è un panettone avanzato? Facciamone un budino! Così avrebbero esclamato le nostre nonne. Certo, perché le signore milanesi, econome e accorte padrone di casa, erano fedelissime al principio del “non si butta via niente” ed è proprio alle nonne di Milano, molte delle quali purtroppo ci hanno lasciato in questi tempi bui segnati dalla pandemìa, che vogliamo dedicare questa vecchia ricetta. Ve la proponiamo così come ce l’hanno tramandata alcune amiche e colleghe meneghine.

 

 

 

Ingredienti:
un panettone avanzato
4 uova
1 etto di zucchero
mezzo litro di latte
una mela
Rhum
Marsala
burro
un limone biologico
cannella in canna

Esecuzione:
Tagliare a fette il panettone e bagnarle con una miscela di Rhum e Marsala. Imburrare bene uno stampo da budino e foderarlo con le fette bagnate di liquore. Far bollire il latte con la scorza di un limone bio e una stecca di cannella. Sbattere bene le uova con lo zucchero e aggiungervi piano piano e sempre mescolando il latte bollito. Versare il composto così ottenuto nello stampo foderato di fette di panettone, aggiungere la mela a pezzetti e poi cuocere nel forno a bagnomaria per circa mezz’ora. Farlo raffreddare e poi capovolgerlo su un vassoio e infine guarnirlo con ciuffetti di panna montata, frutti di bosco o gherigli di noci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *