E torna l’eterno dilemma: cosa regalare a Natale?

Mangiare “in trattoria”: una tradizione di nuovo in auge!
6 Dicembre 2019

E torna l’eterno dilemma: cosa regalare a Natale?

Il problema e il relativo quesito si ripropongono puntuali ogni anno, al punto che per alcuni sono diventati un’ossessione vera e propria alla quale ognuno reagisce come può. Non manca infatti chi, stanco di questo rito che in certi momenti sfianca e affatica come un obbligo odioso, vi ha rinunciato eliminando il tradizionale scambio di doni. Ma la maggior parte della gente continua a macerarsi nel dubbio e allora ecco i nostri consigli. Quando proprio non si sa cosa regalare, l’unica soluzione è ispirarsi alla tradizione e quale tradizione migliore di quella dei tre Re Magi che partirono dall’Oriente per portare i loro doni a Gesù Bambino? I Magi regalarono oro, incenso e mirra. Il che, tradotto in doni odierni, vuol dire gioielli (oro), profumi (incenso), aromi curativi per la persona e per la casa (mirra).

A questi doni potremo poi affiancare quelli ultraclassici come i libri e gli accessori per lo sport o l’outdoor, e infine il cibo ovvero i tradizionali biscottini natalizi fatti con le proprie mani, le confetture di frutta, o i sali speziati che sono davvero très-chic.

Alla luce di questa premessa, ecco quindi alcune proposte:

Per gioielli e bijoux la nostra scelta è caduta sui bracciali e charms di Pandora, https://it.pandora.net/it/gioielli/charm/, ispirati allo zodiaco, alla luna e le stelle, insomma alle meraviglie dell’Universo, sono realizzati in argento e hanno preziose rifiniture a mano. Questi oggettini conquisteranno immediatamente le giovanissime e poi finiranno per piacere proprio a tutte per la loro versatilità.

 

 

 

Un regalo sempre gradito è un bel flacone scelto fra i prifumi più nuovi. Noi vi proponiamo i sei creati da Paolo Pecora http://www.paolopecoramilano.com/ e ispirati alle vie più chic di Milano:

FIORI CHIARI, Speziato Fresco, è l’esaltazione di  Ginepro, Sandalo e Vetiver

SOLFERINO, Aromatico, è inconfondibile grazie a all’Oud, al Cardamomo e alla Rosa

BIGLI, Legnoso, è frizzante come il Pepe Nero e avvolgente come il legno Cashmere, con note di Vetiver

SENATO Aromatico fresco, è persistente e caldo grazie a Cardamomo, Tonka e Oud

NIRONE, Pelle Orientale, incanta e scalda i sensi grazie a Zafferano, Legno di cedro e Ambra

MAGENTA, Aromatico, aggiunge al Pepe Rosa e alla Salvia l’aroma inconfondibile dell’Opoponax.  

La mirra è utile per uscire dagli stati di affaticamento e confusione mentale. In Egitto era usata per calmare le persone con gravi disagi psicofisici, per questo si bruciava incenso di mirra nelle stanze dei malati, anche come antisettico. Inoltre è in grado di potenziare la percezione e i sensi, acuisce la capacità di osservazione. E’ ottima per profumare gli ambienti della casa.  Nella foto qui sotto un brucia incenso e mirra in pietra ollare che serve anche da porta candela.

Il libro che proponiamo è ambientato nella periferia di Milano. Sotto le luci intermittenti della balera dell’Ortica, la bella Katy danza un tango sensuale allacciata al suo cavaliere e che poi, appena la musica finisce, fugge via. Ma proprio quella notte, fuori dal locale, viene trovato il cadavere di un uomo, assassinato a colpi di pistola: era un ex di Katy, geloso e molesto, che la pedinava e la perseguitava. Chi l’ha ucciso? Una trama mozzafiato sullo sfondo di una Milano contemporanea capace però di conservare il sapore della vecchia Milano di un tempo. Una lettura amena per le vacanze di Natale e Fine Anno.

Fra gli accessori per l’outdoor può essere invece un’idea vincente regalare il gilet, scaldagambe e  guantoni riscaldati a batteria di Capit, pensati apposta per fare un giro in moto nelle giornate più fredde

E infine, se avete tempo e abilità manuale, lanciatevi pure nel regalo gastronomico home made e farete di certo un figurone. Un esempio ultraclassico sono i biscottini di Natale a forma di stelle, oppure le confetture fatte in casa presentate in vasetti con fiocchi e merletti, o il sale aromatizzato con erbe e spezie.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *