La tradizionale gita di Pasquetta

Mostra che va mostra che viene
1 Aprile 2019
Data Storica: accadeva a Milano qualche decennio fa…
1 Aprile 2019

La tradizionale gita di Pasquetta

E’ la più imponente fortificazione alpina d’Europa, seconda nel mondo solo alla  più nota Muraglia Cinese e per questo viene chiamata anche la “Grande Muraglia piemontese”. Non è lontana da Milano, eppure non tutti la conoscono e allora, perchè non sceglierla come meta per la tradizionale gita di Pasquetta? Stiamo parlando della fortezza di Fenestrelle, situata  in Val Chisone, la valle piemontese tra il Sestriere e Pinerolo. Una zona in passato assai contesa tra i Francesi e i Savoia ed è stato proprio per motivi bellici che, lungo il fianco di questa valle angusta, i Francesi del Re Sole cominciarono a costruire le prime fortezze che in seguito furono inglobate nell’imponente realizzazione della cosiddetta Grande Muraglia Piemontese. E’ curioso notare che, seppure edificata a scopo difensivo questa fortezza non dovette mai sopportare violenti assedi nel corso della storia ma svolse un ruolo principalmente detentivo e servì a prigione di stato, prigione comune e prigione militare.

La fortezza venne commissionata da Vittorio Amedeo II nel 1727, e sebbene la sua costruzione durò 122 anni, dal 1728 al 1850, il risultato fu imponente e unico nella storia dell’architettura difensiva.

La Fortezza si trova esattamente alle porte del paese di Fenestrelle, piccolo comune dal quale trae il nome, si sviluppa per oltre 3 chilometri su un dislivello di circa 635 metri ed è un complesso architettonico composto da 3 forti, ovvero il Forte San Carlo, il Tre Denti e il Delle Valli, da 7 ridotte, da un tunnel dalle mura spesse due metri, dove corre la scala coperta più lunga d’Europa che con i suoi 4000 gradini permette di raggiungere tutti i punti della Fortezza senza mai bisogno di uscire, e da una scalinata di 500 gradini a cielo aperto, la cosiddetta Scala Reale, perché era quella usata dal Re quando vi si recava in visita.

Dopo un lungo periodo di abbandono, negli anni Novanta, grazie all’iniziativa e all’impegno di numerosi volontari, la Fortezza di Fenestrelle ha visto la sua rinascita. Con il recupero della struttura, oggi è possibile accedervi sia per partecipare alle interessanti visite guidate, sia per assistere alle rappresentazioni teatrali e culturali che avvengono all’interno.

Si può visitare la Fortezza di Fenestrelle tutto l’anno, basta prenotare per assicurarsi il proprio posto durante le visite guidate che accompagnano i turisti.

Gli itinerari che si possono seguire sono tanti, e quindi anche la durata della vista del Forte di Fenestrelle è variabile. Il nostro consiglio è di non trascurare niente e di salire fino in cima alla Grande Muraglia, a quota 1.800 metri.

 

Cosa: Fortezza di Fenestrelle

Dove: Via del Forte – 10060 Fenestrelle (Torino)

Quando: tutto l’anno

Info:

Visite Guidate al Forte di Fenestrelle:
1. Visita guidata “Alla Scoperta del San Carlo” (1 ora).
Tariffa: 5 €
2. Visita guidata “Viaggio dentro le Mura” (3 ore)
Tariffa: 10 € (biglietto intero) 8 € (biglietto ridotto)
3. Visita guidata “La Passeggiata Reale” (tutto il giorno)
Tariffa: 15 € (biglietto intero) 12 € (biglietto ridotto)
 Le prenotazioni per le visite sono obbligatorie. Per i gruppi da almeno 25 persone e su prenotazione è possibile avere un visita guidata in lingua inglese, francese o tedesca.

Maggiori informazioni su visita e guida al Forte di Fenestrelle sono disponibili qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *