Buon sangue non mente

Un classico del Natale milanese: la mostarda!
18 Dicembre 2018
Un Natale all’insegna della grande Arte
22 Dicembre 2018

Buon sangue non mente

Donare sangue è un atto di grande generosità e responsabilità perchè il sangue negli ospedali serve tantissimo, non solo in sala operatoria, ma anche nella cura di numerose patologie. Lasciate alle spalle credenze popolari e oscure superstizioni, in base alle quali donarlo potrebbe essere addirittura pericoloso o nocivo, ricordiamo che per diventare donatori si deve avere un’età compresa fra i 18 e i 60 anni. Si deve seguire uno stile di vita sano, non si deve essere portatori di malattie infettive, si deve andare a donare digiuni e si deve fare subito dopo una sostanziosa colazione che in genere viene offerta. Gratuiti sono anche i controlli ai quali i donatori vengono periodicamente sottoposti. Al fine di sensibilizzare un numero sempre maggiore di persone, è partito proprio in questo mese di dicembre il primo contest dedicato al dono del sangue. L’iniziativa, intitolata “Buon sangue non mente” è promossa e organizzata dal club service Round Table 75 Milano “Cinque Giornate” e dall’AVIS Comunale di Milano, in collaborazione e con la partecipazione dei club milanesi Agorà, Ladies Circle, Club41, Rotaract Milano Duomo, Rotaract Milano Porta Vercellina, Rotaract Milano San Babila, Rotaract Milano Settimo, Rotaract Milano Sforza.
I 9 club, ognuno facente squadra a sé, si sfideranno a chi porterà più persone, non solo soci, a donare il sangue nell’arco dell’intero anno sociale di riferimento, al termine del quale si terrà una premiazione. Il concorso, come abbiamo già sottolineato in apertura, punta a sensibilizzare il più ampio numero di persone ai temi della donazione di sangue ed emocomponenti. Nell’ambito di questo progetto, i club daranno supporto anche alle giornate di raccolta organizzate dall’Avis di Milano e sosterranno le campagne mediatiche di sensibilizzazione dell’associazione attraverso i canali social media e i siti web.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *