“Ho iniziato dal nulla e vado avanti con le mie forze”

Fotografia + pasticceria: ecco dolcizie!
21 Ottobre 2014
Idee on the road: “scende la pioggia ma che fa…”!
15 Novembre 2014

“Ho iniziato dal nulla e vado avanti con le mie forze”

Una fashion blogger che vale proprio la pena di conoscere

L’incontro con Rossella Padolino, ideatrice e fondatrice di Fashion Twice, è ovviamente virtuale come la maggior parte dei nostri incontri, con un dettaglio in più: ce lo siamo immaginato davanti alla classica “tazzulella ‘e cafè” cara a Eduardo. E non poteva essere altrimenti perchè Rossella è una napoletana verace. Tipica venticinquenne di oggi, sembra dividersi leggera e spensierata tra gli studi all’università e gli impegni derivati dalla attività di blogger. Ma bastano pochi minuti di conversazione per far emergere aspetti che la distinguono dalla maggior parte delle sue coetanee. Quali? Vi lasciamo il piacere di scoprirli, leggendo le sue risposte alle nostre domande.

ros13
Quando, come e perchè hai deciso di diventare fashion-blogger?
Ho deciso di aprire un blog ormai quasi 4 anni fa, in un momento di particolare
ispirazione ma anche quando ho avuto bisogno più che mai di una valvola di
sfogo. .Ho deciso così di canalizzare tutte le mie energie in questo nuovo
progetto che ormai porto avanti da un bel po’.
Hai perfino scritto una “bibbia” per le ragazze che decidono di diventarlo, lo
hai fatto perchè sei sicura di te e del tuo ruolo o per gioco?
Non sono sicura di me, ma in quattro anni ho acquisito tante tantissime
conoscenze che ho voluto condividere con tutti. Giacchè ricevevo continue
richieste di aiuto, ho scelto semplicemente di mettere “nero su bianco” tutto
quello di cui ero a conoscenza.
Sapresti definire con esattezza il ruolo della fashion blogger nell’attuale
sistema moda?
Un ruolo decisamente controverso. Si è perso di mira l’obbiettivo principale.
Inizialmente la fashion blogger era una ragazza normale che condivideva sul
web la sua passione per la moda. Oggi le fashion blogger più famose non
rappresentano altro che modelle mancate, manichini e socialite.

ros11
Cosa ti ha dato in termini di arricchimento culturale, umano, estetico il fatto
di curare un blog?
Culturalmente posso dire di aver acquisito tantissime conoscenze in ambito di
marketing social media, cose che difficilmente impari sui banchi
dell’Università, ma solo vivendo le varie esperienze. Umanamente mi ha
arricchito tantissimo. Leggere le richieste dei miei lettori e rispondergli
sempre, dare una mano quando serve, ho conosciuto persone bellissime che
sono diventate le mie migliori amiche e molto altro. L’importante è non perdere
di vista l’umilità più che altro. Esteticamente mi ha “costretta” volente o
nolente a curarmi sempre di più e a non trovarmi mai impreparata, che sia
nella vita quotidiana o ad eventi.
Sei napoletana, quali sono gli aspetti della napoletanità che più emergono
nel gusto, nelle scelte, negli abiti, e nello stile di vita?
Di sicuro la mia fisionomia.
Tu hai anche una sezione dedicata alla moda maschile, l’hai creata perchè
la conosci bene o semplicemente perchè vorresti vedere i maschietti vestiti
meglio e più attenti all’estetica e alla cura di sè stessi in generale?
La sezione Menswear è la raccolta di alcuni post dedicati ai maschietti, in cui
spesso “ospito altri blogger a parlarne. Non conosco benissimo la moda
maschile, ma so come vorrei che vestisse il mio uomo. L’importante è avere
gusto sempre. Presto riprenderò a scrivere in questa rubrica e a dare
maggiore attenzione anche all’universo maschile.

ros8
Spesso lanci strali verso l’universo maschile….. perchè? lo fai solo per
gioco, per ironia, per stuzzicarli un po’ … oppure… ?
Perché sono sfigata XD
Ti è capitato di essere testimonial di brand importanti quali Michael Kors,
quali e quante emozioni ti ha procurato questa opportunità?
Infinite emozioni. Per una come me che ha iniziato dal nulla ed è andata
avanti solo grazie alle proprie forze e impegno, la soddisfazione di
raggiungere tali collaborazioni non è da poco.
Dove va la moda oggi secondo te?
Verso un vicolo cieco. Si sono esaurite le idee, non c’è molto spazio per gli
emergenti, sebbene vogliano far sembrare così, e si sta completamente
estinguendo il made in Italy.
E in quale direzione si orienterà Rossella Padolino, al di là del suo essere
fashion-blogger? (in altre parole che progetti hai per il futuro e quali sogni o
aspirazioni stai coltivando?)
Sicuramente la moda è la mia dimensione, non riuscirei a vedermi ubicata in
nessun altro settore. Ma i miei progetti resteranno segreti ancora per un po’ 🙂

ros2
Sai essere bella e sexy con i tuoi occhiali, e non è da tutte, sapresti
definire il concetto di bellezza secondo te?
La bellezza è un concetto talmente soggettivo che è indefinibile a mio avviso.
Però per me una donna è bella quando sa essere seducente e femminile
senza scadere nella volgarità. Anche solo grazie ad un gesto o a dei semplici
occhiali.
Per concludere, quali sono a tuo avviso i tre “must have” del guardaroba autunno/inverno, sia per lei che per lui.
Io sono in una fase leggermente molto total black. Quindi sia per lui che per lei
suggerisco capi molto minimal, bianchi, neri e bianchi e neri. Potrete “matcharli”
con altri colori o stampe e fare sempre una bella figura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *